Notizie dall’Africa (4-13 maggio 2022)

Annunciato l’Africa Trade Exchange per spingere le Pmi africane nel mercato globale
Africa e Affari, 13 maggio 2022
Le principali istituzioni finanziarie continentali africane, tra cui la Commissione economica per l’Africa delle Nazioni Unite (Uneca) e Afreximbank, hanno annunciato il prossimo lancio dell’Africa Trade Exchange (ATEX), una piattaforma per l’approvvigionamento in comune di merci di base all’ingrosso e garantire che i paesi accedano a scarse forniture in modo trasparente ed equo.
Leggi


Costa d’Avorio: COP15, settore privato chiamato a partecipare all’iniziativa di Abidjan
Africa e Affari, 11 maggio 2022
La Costa d’Avorio ospita, dal 9 al 20 maggio 2022, la Cop 15, il cui tema è riguarda il ripristino dei terreni degradati e l’agricoltura del futuro. L’incontro ad alto livello riunisce 5.000 delegati e 1.000 esperti provenienti da 197 Paesi. 
Leggi


La penetrazione russa in Africa passa dal Camerun
Africa Rivista, 11 maggio 2022
Reazioni e commenti discordanti hanno accompagnato l’accordo di cooperazione militare firmato tra il Camerun e la Russia, il 12 aprile scorso a Mosca.  
Leggi


Africa Occidentale: verso un’autostrada Lagos-Abidjan per collegare 5 capitali della regione
Africa e Affari 10 maggio 2022
Il progetto dell’autostrata Lagos-Abidjan collega le capitali di cinque Stati dell’Africa occidentale (Costa d’Avorio, Ghana, Togo, Benin e Nigeria), coprendo circa 1.028 chilometri e otto valichi di frontiera.  
Leggi


Prezzi del grano alle stelle, le risposte alternative dell’Africa
Africa Rivista, 10 maggio 2022
Il conflitto in Ucraina, le sanzioni contro la Russia, gli effetti ancora presenti della pandemia hanno fatto schizzare così in alto i prezzi del grano che diversi Paesi africani hanno già cominciato a cercare alternative, eliminando tout court il grano dalla loro dieta.
Leggi


Sud Sudan, un progetto per ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici
Africa Rivista, 10 maggio 2022
L’Organizzazione internazionale per le migrazioni Oim, il governo dei Paesi Bassi e quello del Sud Sudan hanno lanciato un nuovo progetto per rispondere alle preoccupazioni relative ai cambiamenti climatici nello Stato di Jonglei, nel Sud Sudan. Il progetto, che durerà quattro anni, mira a rafforzare la capacità del governo di sviluppare sistemi di allarme e infrastrutture resilienti al clima per ridurre gli impatti dei cambiamenti climatici.
Leggi


Raccontare l’Africa, come cambia la scena culturale del continente
Africa Rivista, 7 maggio 2022
Nel 2021 tutti i premi letterari più importanti a livello globale sono stati assegnati a scrittori africani. Si tratta principalmente di autori della diaspora, o di premi consegnati in occidente.L’industria letteraria in Africa, così come quella artistica sta però cambiando, rapidamente e nel profondo. Nel continente si sta sviluppando una fervida scena culturalee un mercato di riferimento.Sempre più scrittori africani della diaspora traducono in lingua locale i propri libri e vengono fondate nuove case editrici nel continente.
Leggi


“Africities”, a Kisumu un focus sulle città intermedie dell’Africa
Africa Rivista, 5 maggio 2022
Oltre la metà della popolazione urbana mondiale vive nelle città intermedie. Spesso sotto-servite, queste città svolgono un ruolo chiave.Proprio una riflessione sul ruolo che queste realtà urbane ricoprono in Africa sarà il focus del vertice che si terrà in Kenya dal 17 al 21 Maggio, “Africities”. Una sessantina di città africane sono state valutate in vista del vertice, alla luce della crescita demografica che il continente sperimenterà nei prossimi trent’anni.
Leggi


La prima piattaforma africana di riduzione delle emissioni
Africa Rivista, 5 maggio 2022
Tamuwa, la più grande azienda di biomassa del Kenya, sta avviando la prima piattaforma verificabile di riduzione delle emissioni in Africa. L’obiettivo è quello di fornire informazioni relative ai propri progetti e a quelli di altre aziende della regione che riducono la produzione di emissioni.
Leggi


Il 2022 si prospetta un anno d’oro per le start-up africane
Africa Rivista, 4 maggio 2022
Il secondo trimestre dell’anno si prospetta positivo per la tecnologia africana: solo ad aprile le start-up tecnologiche di tutto il continente hanno raccolto 430 milioni di dollari di fondi, ovvero 2,5 volte l’importo ottenuto nello stesso periodo nel 2021.
Leggi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: